Quali sono i migliori stili di combattimento da conoscere per le MMA?

Aggiornamento: ago 18

Le arti marziali miste (MMA) sono ampiamente conosciute come uno degli sport più complessi al mondo. Ciò che rende così difficile è il fatto che tutti i combattenti devono essere bravi in più stili di combattimento. Questo perché l'MMA può essere suddiviso in tre categorie:

Colpire (combattimento in piedi) Takedown/Lotta con clinch

Combattimento a terra

Come possiamo vedere, ogni combattente MMA deve essere bravo almeno in tre stili di arti marziali per prepararsi a tutti gli scenari che possono accadere all'interno della gabbia.

Ci sono centinaia di stili di arti marziali là fuori e sceglierne solo tre o quattro non è stato un compito facile. Ma nel corso degli anni, la stessa competizione MMA ci ha dato molte risposte. Molti stili di arti marziali si sono rivelati inutili all'interno della gabbia mentre gli altri sono risultati molto efficaci.

Pertanto, lo sport stesso si è modellato attorno a pochi stili che devi padroneggiare per competere in MMA. Abbiamo deciso di approfondire ogni categoria e presentarvi gli stili di arti marziali più efficaci nelle MMA.

Per molti esperti di MMA, lo "stile di combattimento perfetto per MMA" è una miscela degli stili presentati di seguito.

STRIKING

Ogni combattimento MMA inizia con i piedi, quindi è giusto dire che tutti i combattenti devono avere almeno abilità di attacco di base. Anche i migliori lottatori come Daniel Cormier o combattenti di BJJ come Fabricio Werdum avevano bisogno di aggiungere un gioco in piedi alla loro base di grappling. Detto questo, diamo un'occhiata agli stili di striking più efficaci nelle MMA.

Boxe

La boxe è una delle forme più pure di combattimento e non c'è argomento contro. È in circolazione da più di un secolo e fa parte dei combattimenti MMA sin dal primo giorno.


BOXE Combat Club Milano
BOXE Combat Club Milano

Molte persone trascurano l'importanza della boxe nelle MMA poiché i pugili usano "solo" le loro mani per fare danni. Ma in realtà, nessuna delle arti marziali ti insegnerà il miglior gioco di gambe e movimento della testa rispetto alla boxe.

Alcune arti marziali come il kickboxing possono sembrare migliori per le MMA perché includono i calci. Tuttavia, i kickboxer hanno la tendenza a rimanere fermi nei combattimenti MMA e ad essere un bersaglio facile poiché la loro testa è quasi sempre nella linea centrale. È qui che il gioco di gambe e il movimento della testa che impari nel pugilato possono fare una grande differenza.

Uno dei migliori pugili nelle MMA sono i famosi fratelli Diaz e, naturalmente, il famigerato Conor McGregor .

Muay Thai (kickboxing)

La Muay Thai ha forse il più alto rapporto di attacco per danno tra tutti gli stili di attacco in circolazione. Quindi, non è una sorpresa che la boxe thailandese sia la parte principale delle MMA e uno strumento indispensabile per ogni combattente. È così importante che molti combattenti MMA trasferiscano i loro interi campi di combattimento in Thailandia.

Muay Thai al Combat Club
Muay Thai al Combat Club

Conosciuta anche come "l'arte degli otto arti", la Muay Thai include calci, pugni, ginocchiate e gomiti. I colpi di gomito e ginocchio sono particolarmente utili nelle MMA e possono produrre molti danni.

La Muay Thai è perfetta per i combattenti che hanno una solida base nel wrestling. Questi combattenti possono facilmente iniziare il clinch o stabilire il massimo controllo a terra. Da queste due posizioni, possono scaricarsi con gomiti e ginocchia viziosi.

Nelle moderne MMA, quasi tutti i combattenti hanno un background nella Muay Thai. La tecnica è molto potente e si sposa perfettamente con altre arti marziali come il wrestling e il Judo.


Grappling

Nel 1993, Royce Gracie ha mostrato al mondo l'importanza delle prese nelle MMA vincendo il torneo UFC 1. Ha messo BJJ sulla mappa sconfiggendo combattenti che erano molto più grandi e più forti di lui.

Nel corso degli anni, il gioco del grappling si è evoluto e non puoi competere in MMA senza le abilità di base del grappling. È quasi impossibile. Ci sono tre stili principali di grappling nelle MMA moderne e sono tutti interconnessi.

Jiu Jitsu brasiliano (BJJ)

È giusto dire che BJJ è sinonimo di MMA. Ci sono voluti molti anni perché altre arti marziali dimostrassero la sua efficacia nelle MMA. Ma BJJ è stato presente sin dall'inizio e si è evoluto nel corso degli anni.

Jiu Jitsu Brasiliano al Combat Club
BJJ al Combat Club

Il mondo delle brutte strozzature e delle serrature articolari è un'arte marziale di autodifesa perfetta poiché consente a un combattente più piccolo di sconfiggere un uomo molto più grande. Questo concetto si trasferisce bene nella gabbia delle MMA, come ci ha mostrato Royce Gracie negli anni '90.

Senza dubbio, il BJJ è uno strumento importante che devi avere per combattere nella gabbia. Prima o poi, la mancanza di gioco a terra si ritorcerà contro di te, e non c'è modo di avere successo nelle MMA senza abilità di BJJ.

Anche gli attaccanti più decorati come Max Holloway devono avere un gioco di BJJ d'élite per competere ai massimi livelli.


Lotta

Il dominio di potenti lottatori di MMA è iniziato a metà degli anni '90. È stato portato da artisti del calibro di Dan Severn e Mark Coleman che hanno usato potenti takedown e un forte controllo per sopraffare il meglio dei migliori combattenti dell'epoca.

Come molti altri stili, il wrestling si è evoluto nel corso degli anni. Ed è giusto dire che la sua importanza è più grande che mai. Voglio dire, quasi la metà di tutti i campioni UFC nella storia ha avuto un background nel wrestling. È stupefacente.

Wrestling al Combat Club
Lotta al Combat Club

Il fatto è che il wrestling si adatta molto bene alle regole delle MMA. Alcuni giudici ottengono lo stesso punteggio degli atterramenti. Inoltre, il sistema di punteggio controlla maggiormente l'ottagono e, come sappiamo, i lottatori possono controllare il rivale per quasi l'intera partita.

Tutti usano il wrestling nelle MMA e insieme al BJJ, è lo strumento più importante di ogni combattente. Tutti i combattenti MMA devono avere almeno le abilità difensive del wrestling. Anche quelli che competono ai livelli più bassi.


Judo

Il judo è un'arte marziale basata sulla presa e lo sport olimpico. È anche conosciuto come uno stile molto duro e i suoi atleti sono tra le persone più forti della terra. Inoltre, le loro abilità di presa si trasferiscono bene nelle MMA e l'esempio perfetto è Ronda Rousey .

Le tecniche di judo sono molto utili nelle MMA, in particolare i lanci dalla posizione di clinch. Ma il judo è stato messo in ombra da stili più efficaci come il wrestling.

JUDO
Judo Combat Club

E le arti marziali tradizionali?

L'efficacia delle arti marziali tradizionali nelle MMA è stato uno degli argomenti preferiti nei forum di arti marziali. La verità è che molte arti tradizionali sono inutili nelle MMA. Ma alcuni di loro sono caduti erroneamente in quella categoria.

Il fatto è che alcuni stili come il Karate o il Taekwondo non sono utili come il wrestling o la Muay Thai. Ma ci sono alcuni elementi in entrambe queste arti marziali che sono molto utili se li combini con altri stili.

Taekwondo

Come molti di noi sanno, i combattenti di Taekwondo hanno probabilmente le migliori abilità di calcio al mondo. I combattenti MMA con lo sfondo nel taekwondo hanno calci molto potenti e possono lanciarli da tutte le angolazioni.

Taekwondo al Combat Club
Taekwondo Combat Club

Ciò che spicca in particolare sono i calci rotanti e spesso possono provocare incredibili knockout. Inoltre, abbiamo selezionato alcuni dei migliori KO spinning nella storia delle MMA e puoi controllare l'elenco in alto qui.

Alcuni dei combattenti di taekwondo più popolari nelle MMA sono Anthony Pettis, Edson Barboza e Anderson Silva.

218 visualizzazioni0 commenti