Essere dominate nel grappling: 5 Posizioni che tutti devono conoscere





Ci sono molte posizioni che puoi fare nel Jiu-Jitsu brasiliano, a seconda della situazione, queste posizioni possono essere utilizzate per portare attacchi, o per negarli. Avere un perfetto controllo della posizione significa controllare la lotta, è la posizione che dà la finalizzazione.

Sapere come le posizioni dominanti ti permette di dettare il tuo ritmo mentre lavori per portare a casa la finalizzazione.

Sebbene alcune sottomissioni possano essere eseguite da una posizione inferiore, è fondamentale per un grappler sapere come utilizzare efficacemente le posizioni dominanti. Saper usare una posizione significa cercarla incessantemente quando si lotta, significa conoscere bene almeno due finalizzazioni da quella posizione, significa aspettarsi rovesciamenti di campo e lavorare per prevenirli.

Oggi parleremo delle cinque posizioni dominanti in BJJ che ogni grappler deve conoscere.

Le cinque posizioni da conoscere per dominare il tuo avversario

Una posizione dominante è una tecnica in cui usi il tuo corpo per governare il movimento di un avversario che tenta di attaccare. Essere in grado di controllare qualcuno è un'abilità essenziale da avere in qualsiasi forma di grappling. Avere l'abilità di controllare il tuo avversario ti permette di stare al sicuro dagli attacchi e di poter costruire le tue strategie.

L'avversario che è bloccato in una posizione inferiore ha opzioni di sottomissione limitate ed è sempre costantemente minacciato dal miglior giocatore. Questo li obbliga a dover pensare costantemente alla difesa del gioco che il dominante gli propone, rendendo praticamente nulli i loro tentativi di finalizzazione.

Ecco le cinque posizioni dominanti da conoscere nel Jiu-Jitsu brasiliano.


Guardia Chiusa

La guardia chiusa è una posizione fondamentale nel BJJ ed è probabilmente il primo tipo di guardia che uno studente imparerà. È una posizione in cui il giocatore in basso avvolge le gambe attorno alla vita dell'avversario mentre l'avversario cerca di passare la guardia.

L'obiettivo dell'ultimo giocatore a guardia chiusa è quello di rompere la postura dell'avversario, impedendogli di rimanere dritto. Rompere la postura dell'avversario è una componente chiave quando si utilizza la guardia chiusa. La maggior parte degli attacchi che tenterai sfrutteranno una postura rotta o dallo sbilanciamento dell'avversario mentre combatte per rimanere in postura.

Anche se può sembrare che la guardia chiusa sia una posizione passiva, ha un arsenale di tecniche che partono da lì, come poche altre posizioni. Sottomissioni come armbar , triangolo , omoplata , ghigliottina , collar chokes e sweeps sono a disposizione di un buon giocatore di guardia chiusa. La persona bloccata all'interno della guardia chiusa l’unico obiettivo che ha senso persegua è passare la guardia, niente finalizzazioni da li dentro, niente sweep da li dentro, solo un eterno lavoro per mantenere la postura e cercare il di passare la guardia, praticamente un inferno.


Monta

La monta è una potente posizione di controllo nel Jiu Jitsu. Qui è dove ti sdrai sopra la parte centrale o il torace dell'avversario. Ci sono molte opzioni di sottomissione come leve articolari e strangolamenti dalla montatura . In un incontro di arti marziali miste, è anche la posizione privilegiata per far piovere colpi contro l'avversario.

La monta è una posizione piena di sfumature. È necessario avere una grande sensibilità del posizionamento del corpo per rimanere nella monta. Un leggero errore di calcolo può farti tornare indietro se diventi troppo aggressivo nel portare una sottomissione. Alcune sottomissioni che possono essere applicate dalla monta richiederanno al grappler di passare alla monta alta, quando ti muovi verso l'alto e appoggi il tuo peso sul petto dell'avversario. La monta è anche una posizione che puoi utilizzare per passare ad altre posizioni dominanti come il controllo laterale e il ginocchio sullo stomaco.


100KG

Il controllo laterale è una delle posizioni più dominanti nel Jiu-Jitsu brasiliano. È un controllo in cui formi una T contro il corpo del tuo avversario. Uno dei vantaggi dell'utilizzo del controllo laterale è il livello di controllo che fornisce; è uno dei controlli più difficili da cui sfuggire in tutto il grappling. Come la monta, il controllo laterale consente a un buon lottatore di muoversi liberamente e passare ad altre posizioni come la stessa monta, il nord-sud e il ginocchio sullo stomaco.

È anche un'ottima posizione per applicare sottomissioni come armlock e strangolamenti. Se ti piace lottare da controllo laterale, ti consiglio di studiare anche il kesa gatame e il reverse kesa gatame in quanto aiuta a completare il tuo gioco di controllo.

Il consiglio più importante che do agli studenti del Combat Club Milano è: Ricorda di mantenere la connessione petto-torace e di bloccare l'anca dell'avversario con il ginocchio per ridurre al minimo qualsiasi tentativo di recuperare la guardia.


Controllo della schiena

Il controllo posteriore è di gran lunga la posizione migliore in BJJ. Il controllo da dietro crea un enorme vantaggio perché il tuo avversario non può anticipare i movimenti che farai. Il supporto posteriore è la porta di accesso a due degli strangolamenti più potenti dello sport: Mata Leao e l’arco e frecce .

Ci sono molti trucchi per mantenere il controllo posteriore. È essenziale mantenere la connessione petto-schiena mentre si fissa la presa della cintura di sicurezza. In questo modo rimarrai solidale al tuo avversario e preverrai qualsiasi opportunità di ribaltamento della posizione. Inoltre, controllare le mani dell'avversario renderà più facile portarlo allo strangolamento. Per i grappler con gambe più lunghe, anche l'applicazione di un triangolo del corpo è un'opzione praticabile. Ricorda di non incrociare i piedi sotto il bacino dell’avverario mentre prendi la schiena perché potresti rimanere bloccato con le gambe o peggio.

Ginocchio sullo stomaco

Il ginocchio sullo stomaco (KOB) è un controllo “galleggiante” in cui controlli il tuo avversario usando il ginocchio. È una posizione molto dominante poiché puoi guidare il tuo peso verso il plesso solare mentre tiri la manica, il bavero o il colletto. Questa posizione può essere utilizzata per passare alla monta, al controllo laterale o al nord-sud. Il ginocchio sulla pancia è un'opzione eccellente per bloccare un avversario implacabile.


Al Combat Club Milano riteniamo che usare il proprio corpo per controllare un avversario è il vero segreto di un Jiu-Jitsu forte, molto più della finalizzazione.

Una profonda conoscenza delle posizioni di controllo renderà il tuo grappling efficiente e meno soggetto a errori.

Queste tecniche sono probabilmente anche la prima barriera da superare quando si sta decidendo se praticare, questo perché ti verranno presentate tutte immediatamente.

É un po’ come iniziare ad arrampicare partendo dall’everest, ma un buon Coach di mostrerà un programma, o meglio una mappa, su come affronterai quella scalata, almeno al Combat Club è così.


80 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti